giovedì 6 novembre 2014

Il presagio, D. Seltzer


Io Halloween per quanto possibile lo prendo sul serio e come minimo una lettura horror la devo fare!! Sono certa che con L'amaca di Euterpe mesi fa avessimo trovato un elenco di letture possibili di genere ma ne io ne lei ci siamo ricordate "dove, come, quando" (evidentemente l'annata in cui siamo nate è quella in cui a farla da padrona era la fata smemorina). Ma ci siamo perse d'animo? assolutamente no! e infatti è saltata fuori una lettura in pieno stile orrorifico (pure troppo!!): Il presagio (The Omen per gli anglofili).


Negli anni sono leggermente migliorata quando si tratta di avere a che fare con determinati generi in cui ci sono possessioni e diavoli, non leggo più solo alle 10 di mattina in una stanza inondata dal sole, eppure la sera tardi, col buio pesto fuori magari prendo un bel libro in cui il demonio non ci sia..ecco!
Io vidi il film secoli fa, sia l'originale che il remake ma ammetto che a parte qualche scena sporadica e la trama in generale non è che lo ricordi granché quindi la lettura è stata scevra da confronti e ricordi; solo l'inizio la scena alla festa di compleanno di Damien nel parco della sua villa mi ha sbattuto davanti agli occhi le immagini del film. Poi basta.

Bello. Davvero un bel libro di quelli che piacciono a me. Seltzer ha scritto una cosa abbastanza veloce, non si dilunga poi molto in nessun particolare ma l'angoscia che riesce a trasmettere è profonda.
Il presagio parla dell'arrivo dell'Anticristo, così come annunciato dai Sacri Testi, il demonio distruggerà il mondo, il male prenderà il sopravvento e accadrà partendo dal centro del potere del'epoca in cui si troverà a nascere. 
Assistiamo pagina dopo pagina all'evoluzione del male, vediamo come un bellissimo e amatissimo bimbo di appena quattro anni possa nascondere le cose più oscure, siamo partecipi della distruzione di una famiglia, logorata da dubbi, bugie, paure considerate irrazionali e proprio per questo ancora più spaventose. Leggiamo di scene dolci tra una mamma e il proprio bimbetto, come la gita allo zoo e ci ritroviamo invece a guardare negli occhi il nero più profondo, la vera oscurità, il vero male.
Ci sono scene abbastanza scontate in alcuni punti, ma il libro è relativamente vecchio ed è stato tra i primi comunque di questo genere. Se poi ci rifletto di libri come questo e come L'esorcista non è che ce ne siano così tanti eh. L'argomento è difficile e con questi due "capolavori" si può dire che tutto sia stato scritto, secondo me rappresentano veramente in maniera emblematica l'immaginario collettivo delle possessioni e dell'arrivo dell'anticristo.

L'ultima pagina la chiudi angosciata. Sono fermamente convinta che anche per chi non è credente questo genere sia una bella botta. Tutti noi penso, abbiamo paura di qualcosa di astratto, chiamarla demonio è tipico dei cattolici ma in generale le cose che non riusciamo a spiegarci fino in fondo qualche dubbio lo instillano, possiamo essere razionali ma la notte, al buio, quando le difese che mettiamo in funzione tutto il giorno ci abbandonano un pochino, i retaggi dell'infanzia, la paura dell'ignoto, un vago senso di inquietudine arrivano... solitamente siamo bravi a mandarle via ma libri come questo vanno a toccare corde che sono troppo in profondità e se a voce alta diciamo "stronzate, il demonio non esiste", sotto sotto forse un piccolo dubbio giace in un angolino della nostra mente e soprattutto del nostro cuore.....

Nessun commento:

Posta un commento

Etichette

84 charing cross road (1) a come alibi (1) a manetta in contromano (1) Agassi (1) Alicia Giménez-Bartlett (2) america noir (3) america tra le righe (1) anne perry (1) Anne Rice (3) Antonio Manzini (2) Astoria (1) aurora teagarden 1 (1) autori horror (1) avalon (1) avventura (1) avvoltotio (1) bassotti polillo (1) biografia (2) c. himes (1) C. Nordhoff (1) Caleb Carr (2) Carlene Thompson (1) Carlo Callegari (1) Carlo Vanin (1) Carlotto (1) carne e sangue (1) carnevale in giallo (1) Carolly Erickson (1) caryl ferey (1) charlaine harris (1) che fine ha fatto baby jane (1) christiane f (1) Colleen McCullough (1) considerazioni (1) corri uomo corri (1) cronache ghiaccio e fuoco (1) cujo (1) cullen lyn (1) darkover (1) David Nicholls (1) david seltzer (1) Demoni amanti (1) Demoni amanti Shirley Jackson (1) Dickens (8) doctor sleep (1) Dorothy Dunnett (1) Dorothy Parker (1) due piani sopra l'inferno (1) Dumas (1) Eastwood Clint (1) Eccoci qui (1) Enrico Ruggeri (1) Erzsebet Bathory (1) facebook (1) fantasmi rowan oak (2) fantasy (4) faulkner (2) feuilleton (1) film (2) fitzgerald (1) forrest gump (1) Gemini Killer (1) george r. r. martin (1) Ghost (1) ghost story (2) gialli vittoriani (1) giallo (7) giallo classico (1) giallo storico (2) gli onori di casa (1) gli ultimi guardiani (1) Grangé J-C (1) H. Farrell (1) halloween (1) hap e leo (1) Helene Hannf (1) horror (5) Il canto degli innocenti (1) il caro prezzo della privacy (1) il conte di montecristo (1) il diario segreto di Maria Antonietta (1) Il gioco di Ripper (1) Il nostro comune amico (8) il postino suona sempre due volte (1) il presagio (1) Il respiro della cenere (1) il traghettatore (1) incubo a seimila metri (1) into the wild (1) Isabel Allende (2) it (1) J. Krakauer (1) J.N. Hall (1) Jack Ritchie (1) james hadley chase (1) James L. Burke (1) James m Cain (1) joe hill (1) l'alfabeto misterioso (1) l'alienista (1) l'amante giapponese (1) l'ammutinamento del Bounty (1) L'angelo delle tenebre (1) l'apprendista delle fiandre (1) L'avvoltoio (1) L'urlo e il Furore (1) la ballata di jolie blon (1) la ballata di Mila (1) la casa per bambini speciali di mrs peregrine (1) la contessa nera (1) La gabbia delle scimmie (1) la giostra dei fiori spezzati (2) la ragazza meccanica (1) la vendetta del diavolo (1) la verità dell'alligatore (1) Lansdale (1) le notti di salem (1) le sultane (1) letteratura noir (3) letteratura per ragazzi (1) lettura collettiva feuilleton Il nostro comune amico (8) lettura collettiva Intervista col vampiro (3) letture collettive (11) letture estive (1) Lolita (1) M. Cunningham (1) magia (1) maori (1) Marco Malvaldi (1) marilù oliva (1) marion zimmer bradley (1) Mary Norton (1) mastini polillo (1) Matteo Righetto (1) Matteo Strukul (7) mezzanotte nel giadino del bene e del male (1) miss blandish (1) mr mercedes (1) mrs poe (1) mucchio d'ossa (1) narrativa per ragazzi (2) ne con te ne senza di te (1) nelle terre estreme (1) noi i ragazzi dello zoo di berlino (1) noir (5) noir americano (2) noir italiano (5) non dirlo a nessuno (1) non si può morire la notte di natale (1) one day (1) Open (1) P. Calvetti (1) padre Ralph (1) paolo bacigalupi (1) pennywise (1) pet sematary (1) Piergiorgio Pulixi (4) Pierluigi Porazzi (1) pirati (1) pista nera (1) pomi d'ottone e manici di scopa (1) presentazione libro (3) pulp (2) R. Ellory (1) R. Matheson (2) raccolta di racconti (3) racconti sugarpulp (1) Ransom Riggs (1) real murders il club delitti irrisolti (1) Rebecca Johns (1) Recami (1) rececensione (3) recensione (62) recensioni (1) regalo di natale (1) Richard Chamberlaine (1) Rizzoli & Isles (1) romanzi noir (1) romanzi vs serie tv (1) romanzo psicologico (1) romanzo storico (4) saga (2) saghe gialle (2) sarah pinborough (1) savannah (1) Sellerio (4) Serena Casagrande (1) Sergej Lukjanenko (1) serial killer (2) serie (1) shinig (1) Shirley Jackson (1) Steinbeck (1) stephen king (3) storia americana (2) Sue Grafton (2) sugarcon 2014 (2) sugarpulp (9) sugarpulp 2013 (1) sugarpulp festival 2013 (1) Ted Bundy (1) tenera è la notte (1) territori noir (1) Tess Gerritsen (1) thomas pitt (1) thriller (2) tim Willocks (2) tom franklin (1) trasposizioni pericolanti (1) true crime (1) Truman Capote (1) Truman Capote A sangue freddo film (1) uccelli di rovo (1) Un giorno (1) una brutta storia (1) una coppia perfetta (1) una splendida festa di morte (1) utu (1) viaggi pericolanti (1) Victor Gischler (1) Vladimir Nabokov (1) William Blatty (2)